Gruppo missionario

Nel 1983 in Parrocchia si è formato il Gruppo Caritativo. In quegli anni con lo scopo di aggregare la nuova comunità sono state aiutate alcune famiglie del luogo e due famiglie straniere (una croata e una sudamericana) con grosse difficoltà economiche. E’ stata offerta una borsa di studio ed un aiuto straordinario ad una suora missionaria della nostra Città.

L‘impegno del Gruppo Caritativo era ed è tuttora quello di visitare gli ammalati nelle famiglie, in Ospedale e nelle Case di Riposo di Portogruaro, Villanova e San Vito al Tagliamento una volta al mese. Nel 1988 Fidia Camolese si recò in missione in Brasile, anche a nome della nostra comunità, per poterla aiutare e su sua richiesta, si è formato il gruppo missionario parrocchiale. Da questo momento il Gruppo Caritativo è diventato Gruppo Missionario, iniziando ad aiutare vari missionari, oltre a Fidia Camolese:

– Sr. Adele Belloto – Bolivia;

– Sr. Antonia Scaramuzza- Eritrea;

– Sr Maria Battel – Marocco;

– Sr. Rita Panzarin – Congo;

– Don Elvino Ortolan – Kenia;

– Don Romano Filippi – Kenia;

– Don Francesco Breda – Kenia ;

– Sr. Lara Buoso – Roma;

– Sr Agata Mogno – Argentina;

gruppo di bambini di adigrat
Bambini di Adigrat - Etiopia. Foto: suor Antonia Scaramuzza

Il Gruppo ha potuto dare questi contributi grazie alle raccolte straordinarie quali: vendita torte, fiori, cene missionarie, raccolta tappi, offerte dalle feste degli anziani, offerte spontanee dal Gruppo stesso e da persone private. Il Gruppo Missionario, composto da 15 persone, coordinato da Sr. Rosita e Lidia Vignando:

• Promuove alcune iniziative a livello parrocchiale e aderisce puntualmente alle iniziative del Centro Missionario Diocesano.

• Ogni mese s’incontra per pregare, programmare, verificare e proporre seguendo alcuni punti all’ordine del giorno.

• Ogni primo giovedì del mese, alla celebrazione eucaristica presieduta dal parroco, vengono ricordati i missionari conosciuti ed aiutati dal gruppo e quelli sparsi nelle terre di missione.

• Anima con creatività e prega il rosario missionario ricordando nelle diverse diecine di grani colorati i vari continenti e le loro necessità.

• S’impegna a vivere la Quaresima partecipando alla “Via Crucis”.

• Una volta al mese, il gruppo si trova a pregare per le vocazioni seguendo le proposte del C.D.V. diocesano.

• Visita, confeziona e consegna, direttamente, agli anziani ed ammalati della Comunità Parrocchiale il “dono di Natale”.

• Il gruppo missionario è consapevole del proprio mandato: ”Essere prima di tutto missionari nella propria comunità Parrocchiale, stare tra la gente e con la gente con il cuore di Dio, attraverso la parola e la testimonianza di vita”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.